COROLLE, STELI E CORTECCE:

RITRATTI DI NATURA

POLO CULTURALE DI BIELLA PIAZZO
Palazzo Gromo Losa, Palazzo Ferrero, Palazzo La Marmora
Tel. 015 0991868 | info@selvaticafestival.net

Federica Galli

Alberi Monumentali Italiani

L’artista lombarda Federica Galli (1932-2009) ha iniziato nel 1982 a raffigurare gli Alberi più significativi d’Italia, ben vent’anni prima del 2013, anno del Decreto Legge in cui in Italia fu creato il primo elenco istituzionale degli Alberi Monumentali. Un portfolio di quasi cento acqueforti che illustra piante significative per motivi botanici, letterari, storici, leggendari, ed estetici. Una sorta di fil rouge che collega il Friuli alla Sicilia attraverso i più longevi e affascinanti testimoni del nostro tempo.
L’esposizione biellese è dedicata in particolare agli Alberi Monumentali piemontesi e precede di pochi giorni la grande retrospettiva che Milano le dedicherà in occasione del decennale dalla sua scomparsa.

EMILIA E FILIPPINA FERRERO DELLA MARMORA, ANGELA PETRINI, MARIA LOMBARDI

Fiori in posa. Ritratti di piante tra passato e presente

Un suggestivo confronto tra gli acquerelli e i disegni di soggetto botanico realizzati nell’Ottocento dalle sorelle Emilia e Filippina Ferrero Della Marmora con opere che riprendono la tecnica tradizionale in chiave attuale, sia con caratteristiche descrittivo-scientifiche negli acquerelli di Angela Petrini, sia nella ricerca estetica del particolare in quelli di Maria Lombardi, entrambe membri dell’Associazione Italiana Pittori Botanici “Floraviva”.
I lavori delle sorelle Ferrero della Marmora, eseguiti con buona tecnica e grande delicatezza e sensibilità, ci raccontano di giardini fioriti e di giorni soleggiati trascorsi nella quiete di grandi palazzi. Nel nostro tempo le opere di Petrini e Lombardi sono un prezioso esempio di una pittura paziente, meditata e lenta, insolita nel panorama delle arti figurative.

Sedi espositive istituzionali in città: